Attribuzione punteggi


Condizioni generali

• Il numero di alunni che potrà venire accolto sarà determinato annualmente dalla capienza dei locali disponibili, secondo le norme vigenti ed i criteri di sicurezza, e dalle disposizioni sulle iscrizioni.
• La presentazione della domanda non è di per sè garanzia della possibilità di frequenza.
• Le domande verranno graduate in base alle tabelle dei punteggi; le domande eccedenti il numero dei posti entreranno a far parte della lista di attesa, che costituisce priorità rispetto a nuove domande.
• Tutte le dichiarazioni che comportino un vantaggio in termini di punteggio dovranno essere documentate.
• In caso di parità di punteggio prevale la maggiore età.
• Le domande presentate fuori termine saranno prese in considerazione, inserendo l’alunno all’ultimo posto della lista di attesa
• In caso di intese e rapporti bilaterali con organismi internazionali, situazioni familiari particolari debitamente documentate, potranno essere attribuiti fino ad un massimo di
2 punti ad alunni di nazionalità italiana, spagnola o altra nazionalità.
Gli alunni ammessi che non provvedano al pagamento della quota di iscrizione nei termini previsti dalla Scuola perderanno il diritto al posto.
Gli alunni non in regola con i pagamenti delle quote di frequenza e del servizio mensa perderanno il diritto alla frequenza.

PUNTEGGI

Bambini di cittadinanza italiana 2
Bambini con ambedue genitori italiani 1
Per fratelli o sorelle frequentanti la Scuola 3
Figli o nipoti del personale della Scuola 2
Figli o nipoti di ex-alunni della Scuola 2
Bambini appena arrivati dall’Italia 1
Bambini che provengono da un’altra scuola italiana 2
Bambini non italiani che parlano la lingua italiana 1