Blog

Bolle di sapone

Regina, Licia e Walter sono arrivati a scuola con tante sorprese. Abbiamo fatto giochi relativi all’aria, palloncini e bolle di sapone.

Per iniziare forme con i palloncini aiutati da Walter e Licia, qualcuno è pure scoppiato… Ma è stato molto divertente.

Poi abbiamo modellato degli scovolini colorati per fare le nostre bolle di sapone a casa.

Ecco la formula :
Prendendo un vasetto yogurt come misurino…:
1 vasetto di detersivo piatti concentrato, 12 vasetti di acqua destillata, 1/2 vasetto di glicerina e 2 cucchiai di zucchero a velo

Mescolare delicatamente tutto, che non si formi schiuma, e lasciare riposare per lo meno 48 ore.

Provateci!!!

Per concludere una stupenda attività di bolle di sapone in cortile.

Ed ecco le nostre bolle giganti!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie per aver organizzato questa meravigliosa attività!!

I 5 malfatti

Oggi sono venuti Valentina e Gianfranco a leggere una bellissima storia. “I 5 malfatti” di Beatrice Alemagna.

Poi hanno proposto una fantastica attività e tutti i bambini e le bambine hanno potuto costruire il proprio “malfatto” con dei pezzi di cartone, della lana e dei fermacampioni.

Abbiamo avuto anche tempo di costruire una torre altissima.

Sono venuti proprio belli i nostri malfatti!!!

Grazie di cuore a tutti e due!!

Punti nell’universo

Osservando il cielo del planetario, abbiamo scoperto che il nostro pianeta Terra gira intorno a sé stesso ed intorno al Sole, che è la stella che ci dà luce e calore. Anche attraverso documentari animati, abbiamo imparato che proprio a causa di questi giri, che compie la Terra, si creano il giorno e la notte e che la luna è un satellite che ruota sempre attorno al nostro pianeta.

Ci siamo inoltre soffermati a guardare il cielo stellato di notte, sempre attraverso il planetario, video didattici e foto da libri. Con grande stupore abbiamo visto che le costellazioni nel cielo assumono differenti forme, anche di animali e che molte di queste stelle servono ad indicare determinati punti cardinali.

Abbiamo infine osservato come, da sempre, l’uomo sia rimasto affascinato dall’universo e come, anche attraverso l’arte, abbia cercato di esprimere questo suo interesse verso i movimenti planetari. Così ci siamo soffermati a studiare alcune opere dell’artista Vasili Kandinski e abbiamo notato come in molti suoi quadri erano presenti punti, cerchi e forme elittiche che rimandavano ai movimenti dell’universo.