”Un invito a comprendere ciò che il bambino esprime del suo mondo attraverso il movimento
Bernard Aucouturier

L’attività psicomotoria è per il bambino uno spazio di ricerca e di sperimentazione, di comunicazione e di relazione, di creatività e conoscenza attraverso il gioco spontaneo in un’area di piacere e sicurezza.
Nel gioco il bambino racconta qualcosa di sé, trasforma la realtà che lo circonda e sperimenta le dinamiche della relazione con altri bambini.

Pronti partenza via: distruggiamo il muro, costruiamo mondi, storie, personaggi… noi stessi!

La nostra grande casa! A volte cade un pezzo, ma c’è sempre qualcuno pronto a rimetterla a posto!

Di solito ci trasformiamo in regine, re, cavalieri, Batman, fantasmi…

Quando siamo in alto sul cilindro: é una torre, è un aereo, si può vedere lontano, diventiamo alti…

In palestra ci possiamo pure riposare…